Benzodiazzepine : Il Principio Attivo dei Farmaci.

Le benzodiazepine sono talvolta prescritti per brevi periodi per alleviare i sintomi di ansia , difficoltà e, talvolta, per altri motivi come l'Insonnia .

 Le benzodiazepine spesso funzionano bene nel breve termine , ma non è normalmente consigliata per più di 2-4 settimane.

Se si assumono più a lungo , la medicina può perdere il suo effetto ( si può diventare assuefatti agli effetti ) e si può anche diventare dipendente ( dipendenza ) ad esso.

A volte i sintomi che si subiscono per un uso sbagliato di questi farmaci possono essere peggiori dei sintomi per i quali sono stati prescritti .

Quali sono i farmaci a base di benzodiazepine ?


farmaci ansia benzodiazepine



 Le benzodiazepine sono un gruppo di farmaci che vengono utilizzati per trattare l'ansia , problemi di insonnia e altri disturbi . Gli esempi includono: diazepam, lorazepam ( nome commerciale Ativan ® ), clordiazepossido, oxazepam, temazepam, Nitrazepam, loprazolam, lormetazepam, clobazam e clonazepam. 



Approfondisci le tecniche avanzate contro Ansia e panico?Leggi questo articolo


Le benzodiazepine agiscono influenzando alcune sostanze chimiche del cervello (neurotrasmettitori) trasmettono messaggi a determinate cellule cerebrali.

In effetti, essi diminuiscono l'eccitabilità di molte cellule del cervello.

Questo ha un effetto calmante su varie funzioni del cervello

Il Farmaco chiamato zaleplon , zolpidem e zopiclone non sono le benzodiazepine, ma sono un'altra classe di medicine. Tuttavia, essi agiscono in modo simile alle benzodiazepine. ( Hanno un effetto simile sulle cellule cerebrali come le benzodiazepine. )

Questi Farmaci hanno problemi di utilizzo analoghi a lungo termine, come le benzodiazepine.

Quali sono I Farmaci Contenenti benzodiazepine e per cosa vengono utilizzati


Benzodiazepine per i Sintomi dell' Ansia

I sintomi di ansia includono: agitazione, tensione, irritabilità , palpitazioni, tremori, sudorazione, eccesso di preoccupazione, dormire male, scarsa concentrazione, respirazione veloce e, talvolta, una sensazione annodata nello stomaco e altri muscoli.

Ci sono varie cause di ansia.

A volte si tratta di una crisi improvvisa a volte sopraggiungono in seguito a eventi traomatici, come un lutto o una separazione.

Alcune persone hanno una personalità ansiosa e si sentono ansiosi abbastanza spesso. Sebbene la maggior parte delle persone si sentono ansiosi a un certo momento, a volte i sintomi diventano prolungati e dolorosi.

I trattamenti per l'ansia sono: imparare a rilassarsi , corsi di gestione dell'ansia, terapia cognitiva e terapia comportamentale . Basta parlare le cose con un amico, consigliere, o con membri di un gruppo di auto-aiuto può anche aiutare.

Tuttavia , se i sintomi diventano gravi, potrebbe essere consigliato di prendere un farmaco con benzodiazepina per un breve periodo.

Altri usi delle benzodiazepine.

Una dose di benzodiazepina è spesso indicata come "Gocce del Coraggio" per ridurre l'ansia prima di un'operazione chirurgica . Una dose elevata è comunemente indicata come sedativo durante procedure mediche che possono causare ansia o disagio.

La medicina in questione non solo riduce l'ansia , ma ha anche un effetto amnesico .


Questo significa che non si ricorda molto circa la procedura subita . Alcune benzodiazepine sono a volte utilizzati per il trattamento di spasmi muscolari e per prevenire le crisi di alcuni tipi di epilessia .

Quanto sono efficaci le benzodiazepine e farmaci Z ?

Se non siete abituati a prendere benzodiazepine o farmaci Z , le prime dosi di solito sono valide per alleviare i sintomi di ansia o per facilitare il sonno . Le benzodiazepine non sono utili per eliminare ogni causa che origina l' ansia come crisi esistenziale e motivazioni profonde che ne generano lo sviluppo . Tuttavia , se i sintomi sono alleviati , si può essere in grado di affrontare meglio tutti i problemi derivanti l' Ansia .

Le benzodiazepine e tutti i farmaci Z funzionano meglio in situazioni in cui è prevista l' ansia in cui esiste una difficoltà ad avere un sonno lungo e tranquillo .

Essi non sono utili se si ha una personalità ansiosa o disturbi del sonno a lungo termine. Tuttavia, una breve terapia può aiutare .

Di solito è possibile interrompere l'uso di benzodiazepina senza problemi se si prende solo per un breve periodo di tempo ( non più di 2-4 settimane) .

Perché dovrebbe benzodiazepine e le droghe Z essere utilizzato solo per un breve periodo ?

Quando le benzodiazepine sono state utilizzate per la prima volta non si consideravano problemi relativi alla loro sospensione . I problemi con l'uso a lungo termine non erano noti . Nel 1981 , le benzodiazepine sono risultati i farmaci più comunemente prescritti nei paesi occidentali . E 'stato perché le benzodiazepine hanno avuto un buon risultato per alleviare i sintomi di ansia e nelle difficoltà del sonno .

Tuttavia, è ormai noto che se siassumono benzodiazepina per più di 2-4 settimane , si possono sviluppare problemi . Pertanto , la maggior parte dei medici prescrivono ora solo benzodiazepine preferibilmente per un breve periodo .

Cosa succede se si utilizza una benzodiazepina per più a lungo ?

Tolleranza:

Se si prende una benzodiazepina regolarmente , l'effetto utile a facilitare la non sensibilità hai sintomi dell'ansia o per aiutare il sonno ,di solito tale cura dura un paio di settimane . Tuttavia , dopo poche settimane , il corpo e il cervello spesso si abituano alla benzodiazepine . La medicina poi perde gradualmente il suo effetto . La dose iniziale ha quindi scarso effetto . È quindi sopraggiunge il bisogno di una dose maggiore per avere degli effetti considerabili . Nel tempo, la dose più alta non funziona e si avverte il bisogno di una dose ancora più elevata e così via .

Questo effetto è chiamato tolleranza.

Dipendenza da Benzodiazepina.

C'è una buona probabilità di diventare dipendenti dalla benzodiazepina se si assume per più di quattro settimane. Ciò significa che i sintomi di astinenza si verificano se le assunzioni vengono sospese all'improvviso.

In effetti , diventa necessaria la medicina per sentirsi normale . I possibili sintomi di astinenza includono :

• sintomi psicologici - come ansia , attacchi di panico , sensazioni strane , sensazione come se si fosse al di fuori del corpo(depersonalizzazione) , sensazioni di irrealtà .

Raramente , può verificarsi un grave crollo mentale .

• I sintomi fisici come sudorazione , difficoltà a dormire , mal di testa , tremore , sensazione di malessere, palpitazioni , spasmi muscolari e di essere ipersensibile alla luce , il suono e il tatto . Raramente , si verificano convulsioni .

• In alcuni casi i sintomi di astinenza sembrano i sintomi di ansia veri e propri.

La durata dei sintomi di astinenza varia ma spesso dura fino a sei settimane e più a volte . I sintomi di astinenza non possono iniziaredopo due giorni dalla sospensione del farmaco e tendono a essere più duri e evidenti nella prima settimana . Alcune persone hanno lievi sintomi residui di astinenza per diversi mesi.

Pertanto , si può finire per prendere il farmaco per prevenire i sintomi di astinenza , ma , a causa della tolleranza , il farmaco non aiutanda l'ansia per la quale sono stati prescritti .

Ma nota : e 'difficile diventare dipendente dalla benzodiazepina se si prende solo per un breve periodo .

Alcuni altri problemi possibili con la benzodiazepina.

Anche se si prende una benzodiazepina per un breve periodo di tempo , si può sentire sonnolenza durante il giorno . Alcune persone, soprattutto gli anziani , sono a maggior rischio di subire una caduta e lesione a causa della sonnolenza .

Se si guida , si può avere più probabilità di essere coinvolti in un incidente d'auto . Alcune persone si sono descritti come essere in uno stato tipo " zombie" quando stavano prendendo la benzodiazepina su una base a lungo termine .

Per un elenco completo dei possibili effetti collaterali mentre si assume la Benzodiazepina , leggere il foglio illustrativo che accompagna il pacchetto di compresse .


Se avete preso una benzodiazepina per più di quattro settimane e vuoi cessare il suo uso , è meglio discutere il problema con un medico . Alcune persone possono interrompere l'assunzione di benzodiazepina con poca difficoltà . Tuttavia, molte persone sviluppano sintomi di astinenza se smettono improvvisamente di prendere la benzodiazepina .

Per mantenere la sindrome da astinenza al minimo , è spesso preferibile ridurre la dose del farmaco gradualmente in un certo numero di settimane o mesi prima di sospenderlo definitivamente . Il medico ti consiglierà su dosaggi , e il miglior metodo per scalare la dose del farmaco.

Se vuoi conoscere metodi per eliminare Ansia e Attacchi di Panico leggi questo Articolo.